Cattolici, svegliamoci! Il gender uccide l'umanità!*

Scritto da Francesco di Maria. Postato in Il mio apostolato laico

«Notizia pessima: e' iniziato l'esame della proposta di legge contro l’omotransfobia alla Commissione Giustizia della Camera dei deputati.

 

Questo significa che potrebbe presto essere approvata una legge che punisce, anche con la reclusione, chi “istiga a

o commette atti di violenza o di discriminazione per motivi di orientamento sessuale o identita' di genere”.

 

Ora, riguardo agli “atti di violenza”, siamo d'accordo che debbano essere puniti ma ci sono gia' gli strumenti

penali per reagire alla violenza commessa contro chiunque.

 

Il pericolo piu' grave e' il tentativo di criminalizzare - senza definirla - la discriminazione, o anche soltanto l'incitamento

alla discriminazione, fondata sull’orientamento sessuale o l’identita' di genere. Molti dei promotori di questa legge considerano

come istigazione alla discriminazione, ad esempio, sostenere pubblicamente: che i bambini non debbano essere affidati a o

adottati da coppie omosessuali, che l’identita' vera di una persona corrisponde al proprio sesso biologico e non al “genere

percepito”, che non si possano somministrare farmaci “blocca pubertà” a bambini con disforia di genere, che non si debbano

indottrinare i bambini con progetti sull'omotransfobia...

 

Questa proposta di legge rappresenterebbe il trionfo dell’ideologia gender: in pratica, si vuole minacciare con il

carcere (pena fino a sei anni di reclusione) chiunque si oppone al gender».

 

Dunque, fratelli e sorelle in Cristo preparatevi a gridare dappertutto senza esitazione, costi quel che costi, che

la teoria gender non è al servizio della persona e della sua libertà ma contro la persona, contro l’uomo e la

donna, contro i bambini, contro la libertà e la dignità di ogni essere umano, contro l’integrità morale e persino

antropologica dell’umanità. Essa, se trasformata in legge dello Stato, è una delle violazioni più abominevoli e

peccaminose che possano essere compiute contro la legislazione e la volontà di nostro Signore. Preghiamo e

resistiamo, dunque, con atti concreti e coerenti alle forze irrazionali e malefiche che minacciano gravemente il

genere umano.

 

* Il virgolettato è comparso oggi 29 ottobre 2019 sulla rivista on line provita e famiglia di Antonio Brandi. La parte finale, in grassetto, è nostra.